Pierre CHASSANG - 8ème DAN

1952

Inizia l’Aikido con il Maestro Tadashi Abe (primo insegnante di Aikido in Europa), tra i primi uchi deshi del Fondatore che decide di stabilirsi in Europa.

1960

Quando Tadashi Abe ritorna in Giappone, crea con alcuni pionieri l’Associazione Culturale Europea di Aikido che nel tempo diede origine a diverse associazioni nazionali: ACFA (fr), ACBA (bg), ANA (it), AGB (bg), BBN (nl), AA(au)… L’Aikikai di Tokyo riconosce la ACEA come unica organizzazione responsabile dello sviluppo dell’Aikido in Europa.

1958-1963

Studia con il Maestro Mutsuharu NAKAZONO. Aiuto l’inserimento del Maestro NORO in FRANCIA. Terzo Dan di Aikido, nel 1963 accoglie il Maestro Nobuyoshi TAMURA nel suo arriva in nave a Marsiglia e partecipa in grande misura, nel corso degli anni seguenti, a rendere possibile il suo inserimento in Francia. Uomo chiave per lo sviluppo dell’Aikido per l’ACFA (Association Culturelle Française d’Aikido ), lavora in questi anni a riavvicinare diverse correnti di Aikido presenti in Francia.

1975

Membro Fondatore della Federazione Internazionale di Aikido (FIA) del quale è stato Tesoriere Generale per più anni.

1977

Unisce i principali gruppi di Aikido francesi nella UNA (Union Nationale de l’Aikido). Pierre CHASSANG rappresenta l’ACFA. L’ACEA cambia nome e diviene Federazione Europea di Aikido. Pierre CHASSANG ne è presidente dal 1981 al 1989.

1981

L’Aikido francese decide di slegarsi dalla tutela amministrativa della FFJDA (federazione di Judo). Pierre CHASSANG fonda la FFLAB ( Fédération Française Libre d’Aikido et de Budo) che diventerà più tardi la FFAB.

1985

6# Dan di Aikido consegnato dall’Aikikai di Tokyo.

1992

Membro fondatore dell’Associazione Takemusu Aiki Intercontinental (TAI).

2008

Membro fondatore di ITAF - International Takemusu Aikido Federation.

2011

Pierre CHASSANG è il più anziano insegnante di Aikido ancora in attività in Europa. Raggiunge l’8° Dan. )

Pierre Chassang

Cosa e’ l’Aikido Tradizionale?


L’[Aikido non è uno sport], è un’arte marziale le cui leggi (takemusu) sono in armonia con le leggi dell’universo. Lo studio di queste leggi permette all’uomo di comprendere il suo posto nel mondo. [L’Aikido è nato a Iwama], in questo paesino O Sensei ha realizzato la sintesi di jutsu, aiki ken e aiki jo.

Dove praticare l’Aikido Tradizionale?


La Federazione Internazionale di Aikido Takemusu (ITAF) fornisce al praticante la struttura necessaria per lavorare più vicino possible alla realtà definita da O Sensei Morihei Ueshiba. Le sedi ufficiali dell’Associazione operanti a livello nazionale mantengono e trasmettono fedelmente l’insegnamento lasciato dal Fondatore.

Le armi di l’Aikido, l’aiki ken e l’aiki jo


Nell’[Aikido moderno le armi sono trascurate], se non del tutto ignorate. Nell’Aikido di O Sensei invece aiki ken, aiki jo e tai jutsu si uniscono in modo da formare riai – una famiglia delle tecniche armonizzate basate su un unico principio. Ogni singola tecnica aiuta a comprendere le altre.

Aikido arte marziale o l’arte della pace?


La pace è l’equilibrio dell’essere umano con il mondo che lo circonda. [L’obiettivo della vera arte marziale] non è diventare più forte dell’avversario ma quello di trovare nell’avversario un mezzo per raggiungere armonia: allora non esiste più il nemico come tale ma esiste colui che dà la possibilità di raggiungere il ki unificato.

http://www.aikidotakemusu.org/it/articles/pierre-chassang-8eme-dan
Copyright TAI (Takemusu Aikido Intercontinental)